Home >> Progetti >> Scuola >> Giochiamo a capire i bulli?

Giochiamo a capire i bulli?

Il progetto intende prevenire e ridurre il fenomeno del bullismo nelle scuole della provincia di Torino e in alcuni contesti extrascolastici.

L’obbiettivo del progetto “GIOCHIAMO A CAPIRE I BULLI” è di far riflettere i ragazzi sull'importanza di raggiungere, attraverso la cooperazione e il gioco di ruolo, maggiore consapevolezza riguardo a eventi e dinamiche violente, stereotipanti e discriminatorie.

“GIOCHIAMO A CAPIRE I BULLI” è un’iniziativa inedita con la quale proporre in ambito formativo metodologie e strumenti non tradizionali in grado di creare consapevolezza e contrastare con maggior efficacia comportamenti violenti e creare integrazione.

Usando scenari virtuali ambientati nel mondo dei giochi di ruolo, il progetto “GIOCHIAMO A CAPIRE I BULLI”  mira a prevenire la violenza tra i giovani attraverso la "peer mediation", un aspetto fondamentale del progetto. La mediazione tra pari è una procedura basata sulla comunicazione e la negoziazione cooperativa, tramite la quale gli studenti imparano a utilizzare strategie creative per la gestione dei conflitti interpersonali scaturiti tra i propri compagni. Nella mediazione tra pari, gli studenti formati per la gestione dei conflitti applicano  le strategie cosiddette di "problem-solving" per assistere i propri compagni nella ricerca di soluzioni condivisibili da tutti i protagonisti del conflitto. Inoltre gli studenti saranno invitati a mettersi nei panni dei violenti ma anche delle vittime e dei soggetti discriminati.

Il progetto prevede un percorso modulato in 4 incontri, durante i quali si rifletterà su  diversi temi quali la violenza, la non discriminazione, l’integrazione, la conoscenza, la comunicazione e la cooperazione.

SEGNALA IL PROGETTO ALLA TUA SCUOLA !!!

Categoria: 

Agenda

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 

La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre. (Albert Einstein)