Home >> News >> NON LASCIAMOLI SOLI - EMERGENZA COVID 19 - DONAZIONI

NON LASCIAMOLI SOLI - EMERGENZA COVID 19 - DONAZIONI

L’iniziativa “NON LASCIAMOLI SOLI” nasce in risposta alle esigenze delle fasce considerate fragili che in questo momento di difficoltà stanno vivendo situazioni di isolamento, privi di strumenti e/o servizi che possano fornire loro una fondamentale connessione con tutto ciò che è di primaria importanza: accesso all'acquisto di farmaci e/o beni di prima necessità, contatti con figure sanitarie di riferimento (neuropsichiatri, medico di base, assistenti sociali...), supporto pratico alla didattica, l’accesso alla cultura, i momenti di socializzazione, le corrette informazioni e le figure di riferimento educative che fino a qualche settimane fa nutrivano e sostenevano il loro processo evolutivo.

“NON LASCIAMOLI SOLI” si prefigge di sostenere tutte le persone con disabilità, particolarmente colpite dalle attuali misure di emergenza. In base alle esigenze, abbiamo individuato due macro-aree di intervento suddivise a seconda dei bisogni specifici dovuti all’età dell’utenza :

1. studenti di scuola primaria e secondaria di primo e di secondo grado  in condizioni di fragilità, studenti con disabilità, minori che presentano certificazioni BES , con difficoltà familiari, socio-culturali, in condizioni di povertà o stato di solitudine e che in questo momento sono privi di strumenti o di reali input educativi che permettano loro di mantenere salde le nozioni e competenze apprese, nonché di assimilarne di nuove.

2. adulti in condizione di fragilità quali disabilità cognitiva, isolamento sociale, soggetti a rischio per quanto concerne la mancanza di reali riferimenti relazionali, sociali e talvolta familiari, che impediscono loro di mantenere una struttura emotiva adeguata a sostenere lo stress e la paura generati dalla situazione di emergenza

 

In risposta alle esigenze dei minori si propone l’attivazione di uno sportello telematico per il sostegno emotivo e scolastico, che possa fornire loro indicazioni e trasmettere prassi virtuose per fronteggiare il momento storico e personale che stanno vivendo.

Attiveremo pratiche di sostegno allo studio, attraverso video-lezioni e tutoraggio a 360 gradi, dal tutoraggio scolastico al monitoraggio con figure di riferimento quali neuropsichiatri, logopediste, insegnanti e altre figure professionali.

Infine intendiamo fornire eventuale materiale tecnologico ed informatico per mantenere il contatto, nonché gli strumenti pratici per un corretto utilizzo.

In risposta alle esigenze degli adulti verrà creato uno sportello telematico per il supporto emotivo ed informativo, volto a sostenere, rasserenare, ed eventualmente indirizzare le persone ad usufruire di servizi utili (ad esempio affiancare l’utenza nella gestione della spesa alimentare online e la prenotazione di servizi assistenziali-sanitari per via telematica).

Verranno inoltre proposte attività ludico-ricreative, di sviluppo e cura della persona (musicali, artistiche, ginniche, nutrizionali..), per limitare il senso di isolamento e abbandono degli stessi. 

Le attività verranno pensate e strutturate attraverso un confronto telematico con figure di riferimento per coordinare gli interventi (assistenti sociali e personale designato). 

Infine intendiamo fornire eventuale materiale tecnologico ed informatico per mantenere il contatto, nonché gli strumenti pratici per un corretto utilizzo.

DONA ORA : IT22Q0306909606100000070840 -Banca Intesa San Paolo - donazione 

Condividi questa pagina

Agenda

L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 

La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre. (Albert Einstein)